Bergamo, apre la prima barberia italiana

Barberia Italiana ​inaugura il ​16 Dicembre 2016 ​in ​Via XX Settembre. La ​tradizione italiana ​dell’arte del barbiere e ​l’eleganza contemporanea​ si uniscono in un solo ambiente.

A Bergamo, il 16 Dicembre 2016, apre un luogo specializzato in rasatura all’italiana, cura della barba e dei capelli maschili. Concepito interamente per tutti coloro che fanno dell’aspetto curato e impeccabile il loro principale biglietto da visita. Dopo le aperture di Cremona, nato come concept store nel Luglio del 2014, quella del salone di Brescia aperto ad ottobre 2015, e Milano Ottobre 2016, Barberia Italiana arriva anche a Bergamo.

Barberia Italiana si pone in antitesi con la recente moda importata da oltreoceano del barber shop americano e si fa garante della diffusione dello stile italiano e dell’italianità nel mondo per quanto riguarda la ritualità del momento del barbiere; momento che volutamente è stato inserito in un ambiente elegante e ricercato, dove la classe e la cura dei dettagli sorprendono immediatamente il cliente.

Riappropriarsi di una consuetudine che è sempre stata presente nel nostro paese, sia nelle grandi città che nelle piccole borgate. E’ questa la nostra missione. Riacquistare un momento solo per se stessi, per curare il proprio aspetto e soprattutto per concedersi un momento di pausa dalla frenesia della vita quotidiana. L’evento di inaugurazione inizierà alle ore 18.30 di Venerdì 16 Dicembre: bollicine, stuzzichini, musica dal vivo e possibilità per i nostri ospiti di provare gratuitamente i servizi di taglio capelli, rasatura all’italiana e cura della barba con i nostri maestri barbieri.

Finalmente la tradizione della Barberia Italiana sarà disponibile anche per gli uomini bergamaschi.

 

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Nasce il Monopoly in Versione Bergamo

Il Comune di Bergamo ha annunciato attraverso la propria pagina Facebook una collaborazione con il gioco in scatola più famoso del mondo. “Abbiamo concesso l’utilizzo