Carabinieri Calvagese

Bergamasco ruba i soldi alla futura suocera

Una sessantenne della Valtrompia preoccupata dell’anomala sparizione nell’ultimo periodo, soprattutto durante il fine settimana, di alcune banconote dal suo portafogli e che solitamente riponeva nella sua borsa all’interno della camera da letto, aveva avvisato i Carabinieri della Stazione di Gardone Valtrompia.

Prevedendo che il ladro nel fine settimana si sarebbe rifatto vivo, la donna aveva istallato una microcamera nella stanza. Domenica 21 ottobre, dopo essere stata a pranzo con la figlia, al suo rientro in casa scopriva l’ennesimo ammanco. Accortasi della mancanza di due banconote da 50 euro, ha prontamente chiamato i militari dell’Arma che sono intervenuti sul posto. Le immagini mostrate dalla padrona di casa hanno lasciato tutti a bocca aperta: l’autore del furto che si intrufolava in camera da letto per sottrarre i soldi dalla borsa, infatti, era il fidanzato della figlia, un bergamasco quarantaduenne. L’uomo, approfittando dell’assenza delle due donne, mentre si occupava del giardino di casa, ha pensato bene di mettere a segno il furto. Bloccato dai carabinieri, ha negato fino alla fine: ma i militari hanno ritrovato le banconote segnate in precedenza all’interno della sua auto. Arrestato ha ammesso le sue colpe ed ha provato a scusarsi con la sua fidanzata e con la futura suocera, chiedendo comprensione. Condotto davanti al Giudice del Tribunale di Brescia, l’arresto è stato convalidato, ma per il giudizio bisogna attendere la metà di dicembre, giorno in cui è stata rimandata l’udienza.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli