Bere

Barman e buttafuori in nero: scatta la multa

Cinque buttafuori e tre baristi non erano in regola con il contratto di lavoro e senza la necessaria formazione in termini di somministrazione di bevande alcoliche. Questo è il motivo per cui la Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale ha attribuito al Vinile 45, il circolo privato di via Del Serpente a Brescia, una sanzione di oltre 35mila euro. L’illegalità è emersa a seguito di alcune indagini svolte dalla Questura affiancata dall’ispettorato del lavoro e dalla Polizia Locale. La Questura ha inoltre comunicato che il presidente del circolo ha ricevuto un’ulteriore sanzione di 1.666 euro “per aver utilizzato personale addetto alla sicurezza senza i requisiti previsti dalla normativa vigente e i 5 buttafuori in qualità di trasgressori”. Multe di 2mila euro e 400 euro anche per un bar in via Triumplina ed un bar in via Solferino per alcune violazioni tra cui le cattive condizioni igieniche di conservazione degli alimenti e la mancata presenza dell’apparecchiatura per la rilevazione del tasso alcolemico. Sul locale di via Triumplina la Polizia Locale sta effettuando ulteriori verifiche riguardanti le concessioni di utilizzo di suolo pubblico del plateatico.

Immagine del Giornale di Brescia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli