Yara Gambirasio

Atteso il verdetto per Bossetti

La sentenza definitiva per Bossetti è prevista in tarda serata o addirittura in nottata. Prima delle 18 di questo venerdì la Corte di Cassazione di Roma si è riunita per decidere se confermare o meno l’ergastolo per Massimo Bossetti.

Il procedimento di terzo grado riguardante il delitto di Yara Gambirasio ha avuto inizio poco prima delle 12 di questa mattina. Unico imputato Massimo Bossetti, carpentiere 48enne di Mapello, già condannato in Assise e in Appello all’ergastolo.

Il ricorso presentato dagli avvocati Claudio Salvagni e Paolo Camporini, si articola su 23 punti riguardanti l’indagine del 16 giugno 2014 che ha portato alla carcerazione di Bossetti. Nella contestazione si va dalla prova del Dna con richiesta di una perizia alle fibre del sedile, alle celle telefoniche e al finto acol-test effettuto al muratore 48enne per il campione salivare. 

La sentenza potrebbe sfociare in un nuovo processo o scrivere il capitolo finale del il caso Yara Gambirasio, andando a decretare il carcere a vita per Bossetti. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare