iphone 313843 1280

ATS Bergamo, convegno sull’impatto della rete sulla salute di bambini e adolescenti


Le nuove generazioni sono “native digitali” cresciute con almeno un computer, con wi fi e banda larga. A fronte di enormi potenzialità della rete (informazione, comunicazione, tempo libero, shopping…) non possono non essere considerati i rischi di abuso di internet, soprattutto in adolescenza, evidenziati da segnalazioni di: genitori preoccupati di alcuni comportamenti dei figli assorbiti completamente dalla rete; pediatri che rilevano situazioni di abuso precoce di internet (telefonino, giochi on line…).

Questi strumenti producono dipendenza?  Producono problemi di salute? E’giusto preoccuparsi? In questo quadro, con l’obiettivo di comprendere le conseguenze dell’uso della rete sulla salute di bambini e adolescenti, Ats Bergamo presenta i dati Espad, – European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs – studio europeo (OEDT) condotto a livello provincialenell’anno scolastico 2015\2016 sull’uso di internet e i risultati preliminari della ricerca condotta nel 2017 da Ats in collaborazione con i pediatri di famiglia sui pre adolescenti.

Interverranno all’incontro convegno del prossimo giovedì 19 ottobre,presso la Sala riunioni di via Francesco Galliccioli 4 a Bergamo: Mara Azzi, Direttore Generale Ats Bergamo; Roberto Moretti, Medico, Responsabile UOS Promozione della Salute Ats Bergamo, riguardanti l’uso di internet da parte degli studenti bergamaschi 15 – 19 anni; Elvira Beato, Assistente Sociale Specialista, Responsabile Osservatorio delle Dipendenze Ats Bergamo; Luigi Greco, pediatra di famiglia – Alberto Zucchi Direttore UOC Serv Epidem Ats BG; Luca Biffi, Psicologo, Responsabile UOS Prevenzione delle Dipendenze Ats  e Giuliana Rocca, Medico, Responsabile UOS Prevenzione dei fattori di rischio comportamentali Ats Bergamo. Moderatore: Aldo Rovetta, Psicologo, Responsabile  UOC Integrazione delle reti e smart Community Ats Bergamo.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,