Cerca
Close this search box.
atb

ATB È TRA LE AZIENDE COINVOLTE NEL PROGETTO HACKATHON #IDEASFORFUTURE

Sistemi di ricarica innovativi, AI al servizio del trasporto pubblico e pavimentazioni intelligenti: sono solo alcuni dei progetti presentati dagli studenti dell’ITIS Marconi di Dalmine, impegnati nel programma Hackathon #Ideasforfuture, la maratona creativa che vede i ragazzi al fianco dei professionisti per trovare soluzioni innovative alle sfide del presente e per imparare divertendosi.

L’Hackathon #Ideasforfuture, giunta alla 10^ edizione, coinvolge 1.300 studenti dell’Istituto, 145 docenti e 15 importanti aziende suddivise in cinque aree di competenza: ambiente, mobilità, salute, energia e pari opportunità.

Dopo il lancio della challenge nel mese di novembre, venerdì 19 gennaio Paolo Rapinesi, Dirigente Area Infrastrutture e Tecnologie di ATB ha partecipato in qualità di tutor ai lavori. Gli studenti, suddivisi in gruppi misti per età e valutazioni, hanno lavorato nelle palestre e nell’Aula Magna dell’Istituto. Per ATB, che è impegnata nell’area tematica Mobilità con Sacbo Spa e Valtellina Spa, 82 studenti stanno lavorando allo sviluppo di soluzioni innovative per la mobilità. L’approccio partendo dal design thinking, mette al primo posto i bisogni dell’utente, per arrivare ad una rapida progettazione di servizi e di prodotti con la messa a punto dei prototipi, fino al coinvolgimento dell’imprenditorialità del territorio nell’ottica di massimizzare il valore dei processi aziendali.

Le proposte presentate ad ATB hanno risposto in modo originale e creativo alla challenge sul futuro lanciata dall’Ing. Rapinesi “come favorire comportamenti virtuosi e sostenibili per gli spostamenti delle persone nelle aree urbane?”. Si spazia da App che dialogano in tempo reale con i viaggiatori, a nuovi servizi per il comfort a bordo; dall’efficientamento energetico, con pannelli solari sulle pensiline, a nuovi modelli di mini bus elettrici pensati per viaggiare in zone montane o nei centri storici con sistemi di autoalimentazione a pannelli solari e addirittura l’introduzione di piccoli impianti per la produzione di energia eolica nella parte frontale del mezzo.

“Il confronto con gli studenti ci ha regalato una mattinata ricca di spunti e di idee innovative. Mi ha piacevolmente colpito l’interazione con ogni singolo gruppo di lavoro. Tutti i progetti hanno un valore aggiunto e il confronto è stato costruttivo per entrambe le parti. Ho avuto la possibilità di fornire indicazioni di metodo invitando ad immaginare soluzioni innovative ed efficaci per il futuro e gli studenti hanno ideato proposte partendo dall’esperienza quotidiana e da ciò che imparano a scuola. Sono molto soddisfatto per l’entusiasmo, l’approccio e la serietà con cui i ragazzi stanno affrontando la challenge e molto fiducioso sui risultati che sapranno concretizzare in ciascuno dei loro progetti” commenta Paolo Rapinesi, Responsabile Area Mobilità, Infrastrutture e Tecnologie di ATB Mobilità.

Nelle prossime settimane, infatti, i gruppi di lavoro, affiancati dal tutor di progetto, lavoreranno allo step finale. Tutti i lavori verranno consegnati nel mese di marzo e una giuria decreterà il vincitore, premiato durante il Marconi’s Day di giugno. ATB seguirà l’iniziativa in ogni sua fase con l’obiettivo di dare la possibilità e il sostegno a ogni team di studenti per diventare protagonista delle nuove strategie di mobilità per le città del futuro.

Condividi:

Ultimi Articoli

Incidente a Costa Volpino, un ferito

NOTIZIA DELL’ULTIMA ORA IN AGGIORNAMENTO Incidente pochi minuti fa, erano circa le 18 a Costa Volpino, in Via Nazionale zona portici. Per cause da verificare

Profumi di Collina

Domenica 26 maggio la Collina del lago sarà teatro della manifestazione «Profumi di Collina – A spasso con Solferino» promossa dalla Pro Loco. La manifestazione