Atalanta-Liverpool 0-5. I Reds danno una lezione alla Dea

Il Liverpool è troppo più forte in tutto. L’Atalanta, d’altro canto, non è la squadra brillante che ci siamo abituati a vedere negli ultimi anni, come evidenziato dallo stesso Gasperini nel post partita. Superiori nel palleggio, nella copertura del campo, nel pressing, i Reds trovano soluzioni offensive partendo da ogni zona del terreno di gioco. Il 5-0 finale, condito da una tripletta di Diogo Jota più le reti di Salah e Mané, non lascia spazio alle recriminazioni. Un risultato netto che suona come una vera e propria lezione per i bergamaschi, che nel secondo tempo escono definitivamente dalla partita subendo tre gol in 7 minuti. A quel punto Gasperini molla la presa, togliendo Muriel e Pasalic per Pessina e Malinovskyi. L’unico a crederci fino all’ultimo è Zapata, che cerca la gloria personale colpendo prima l’incrocio dei pali, poi esaltando Allison in due parate plastiche. L’Atalanta resta a 4 punti in classifica nel gruppo D e viene raggiunta dall’Ajax, mentre il Liverpool sale a 9 in testa.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli