palazzo Broletot.jpg

Assegnate le deleghe in Provincia a Brescia

Il Presidente della Provincia di Brescia, Samuele Alghisi, ha assegnando le deleghe ai 7 consiglieri, tutti provenienti dalla sua lista, Comunità e territorio, anche se lo stesso presidente ha confermato che si tratta di una distribuzione temporanea, auspicando che tutte le forze politiche siano disponibili a lavorare insieme.

Il 26 maggio ci saranno le elezioni Europee ma si voterà anche in ben 147 comuni bresciani e dunque il quadro politico potrebbe subire delle trasformazioni anche radicali ben sapendo che molta attività politica sarà paralizzata fino a quelel elezioni. Intanto Queste le deleghe aaasegnate: Galperti vice presidente con la delega all’ambiente; Scaglia: bilancio e partecipate; Bazzani: lavori pubblici e protezione civile; Ratti: turismo, fiere e lavoro; Bressanelli: fondi Odi e la legge Valtellina; Sarnico: trasporto pubblico e ciclo idrico; Filippo Ferrari: edilizia scolastica, istruzione e impianti sportivi a cui si è aggiunta l’innovazione. Il Territorio è rimasto al presidente Alghisi che ha voluto anche precisare che una volta ogni 15 giorni vi sarà un incontro con tutti i consiglieri delegati e in pratica si tornerà alle vecchie riunioni di giunta.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici