Arresti nel bresciano

Due le operazioni antidroga portate a termine dal personale della Compagnia Carabinieri di Verolanuova negli ultimi giorni. La prima a Bagnolo Mella ove i Carabinieri, dopo aver predisposto un servizio di osservazione e controllo nei pressi di una abitazione dove era stata segnalata una possibile attività di spaccio di sostanze stupefacenti, notavano uscirne due soggetti di etnia indiana i quali, venivano immediatamente sottoposti a una perquisizione personale e uno dei due veniva trovato in possesso di 5 grammi di eroina; i militari operanti individuavano quindi l’appartamento dal quale i predetti erano appena usciti e una conseguente perquisizione domiciliare dava modo di rinvenire, celate in alcune fioriere, otto involucri contenenti eroina per un totale di poco più di due etti nonché un grammo di cocaina. I presunti rei, tre cittadini indiani regolari in Italia e domiciliati in quell’abitazione venivano perciò tratti in arresto e condotti, la mattina seguente, davanti al Tribunale di Brescia il quale, dopo aver convalidato il provvedimento, applicava ad uno dei tre prevenuti la misura cautelare della custodia in carcere.

La seconda operazione veniva compiuta a Gottolengo dove i Carabinieri, dopo aver organizzato un servizio di osservazione, procedevano al controllo di un 31enne residente in paese, il quale veniva trovato in possesso di 8 confezioni di cocaina; nella conseguente perquisizione domiciliare i militari rinvenivano, oltre a un bilancino di precisione e a una modica quantità di marijuana, anche, nascoste in un pupazzo di peluche, ulteriori 18 dosi di cocaina; il ragazzo veniva quindi arrestato e condotto la mattina successiva davanti al Tribunale di Brescia ove, a conclusione del processo per direttissima, veniva condannato a mesi otto di reclusione a 3000 euro di multa con pena sospesa.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli