Carabinieri Bergamo

Arresti a Botticino

I Carabinieri della Stazione di Botticino, allertati dalla vittima, un operaio quarantenne di Pescantina, alla quale erano stati rubati poco prima dei bancomat dalla vettura in sosta nei presi della fermata della metro S. Eufemia, si sono subito messi alla ricerca del ladro.

Grazie anche alla segnalazione dell’Istituto bancario circa alcune operazioni sospette, i militari sono riusciti ad individuare il colpevole, che alla vista dei militari ha tentato di nascondersi sotto una panchina. Sottoposto a perquisizione personale, il soggetto è stato trovato in possesso dei bancomat trafugati alla vittima e di 1.500 euro in contanti, somma che era riuscito a prelevare nel frattempo. La refurtiva è stata immediatamente restituita alla vittima e il ladro, trascorsa la notte in camera di sicurezza, è stato giudicato stamane mediante rito direttissimo, all’esito del quale, convalidato l’arresto, è stato condannato alla pena di 1 anno e 1 mese di reclusione e alla detenzione domiciliare.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare