Carabinieri 3

Arrestato spacciatore dalle scuse fantasione

 

I Carabinieri di Clusone sabato 27 aprile hanno intercettato e arrestato a Rovetta un 62enne, già noto per precedenti specifici, che alla vista dei carabinieri ha cercato di disfarsi di due dosi di cocaina.

Già a dicembre l’uomo era finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di cocaina e, a processo, si era giustificato dicendo che gli era stato detto che era in fin di vita e voleva guadagnare qualcosa per i familiari, anche solo per il suo funerale. Sabato 27 aprile l’uomo è finito nuovamente in manette per lo stesso reato e questa volta si è giustificato dicendo che voleva festeggiare il compleanno e la Pasqua, poi non l’aveva fatto ma la droga gli era rimasta in tasca. Questo martedì 30 aprile il GIP di Bergamo Andrea Guadagnino ha convalidato l’arresto con l’obbligo di firma in attesa del processo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli