Carabinieri bagnolo

Arrestato per atti osceni nei pressi di un asilo nido

Nella giornata di giovedì 3 gennaio i Carabinieri della Stazione di San Zeno Naviglio hanno arrestato un trentaquattrenne bresciano sorpreso a masturbarsi nelle immediate vicinanze dell’Asilo nido “Lilliput” di Montirone.

I militari sono stati allertati dal personale dell’asilo e sono subito intervenuti sul posto, dal quale il giovane però si era da poco allontanato. La descrizione del soggetto, già noto per i suoi precedenti specifici, non ha lasciato dubbi e i Carabinieri si sono subito recati a casa dell’interessato. Giunti nell’abitazione il soggetto, che era da poco rincasato, si è subito dimostrato particolarmente agitato e, una volta bloccato dai militari, non ha esitato a spingerli e a colpirli per darsi alla fuga. Per lui, riconosciuto formalmente anche dai testimoni, sono subito scattate le manette ed è stato accompagnato in caserma per le formalità di rito. Dopo aver trascorso la notte agli arresti domiciliari, nella mattinata di venerdì 4 gennaio è stato giudicato con rito direttissimo, all’esito del quale è stato convalidato l’arresto ed è stato disposto per lui l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Andamento occupazione nella bergamasca

Rispetto alle previsioni, la fine del congelamento dei licenziamenti non ha provocato gli effetti negativi che preoccupavano gli imprenditori del terziario di Bergamo nei mesi

Natale ad Ambivere

Si avvicinano le feste natalizie e, puntualmente, tornano, per la gioia di grandi e piccini, le belle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale di Ambivere, da sempre