Carabinieri 3

Arrestato nigeriano per violenza a due connazionali

I Carabinieri di Capriolo, a seguito di una denuncia di violenza sessuale fatta da due donne nigeriane, hanno denunciato un nigeriano 33enne, richiedente asilo per motivi umanitari ed in Italia senza fissa dimora.

 

Il medesimo, tramite Facebook, aveva contattato il giorno prima due connazionali di 26 anni e 21 anni, domiciliate a Torino, con la scusa di offrire loro un possibile lavoro. Una volta giunte a Capriolo, hanno incontrato il connazionale 33enne che, con l’inganno, le ha portate in una casa abbandonata dove, sotto minaccia di un ferro, sono state violentate a lungo. Approfittando di una momentanea distrazione del loro aguzzino, le due sono riuscite a fuggire, chiedendo aiuto ad un passante che le ha portate dai carabinieri che sono riusciti a rintr5acciare l’uomo e lo hanno arrestato.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli