Arrestato “Marzuk”, spacciatore attivo tra Malegno e Cividate Camuno

Un uomo di 37 anni di origine marocchine da tempo conosciuto in Valle Camonica per la sua attività di spaccio, noto tra i suoi clienti con il nome di Marzuk, è stato arrestato dai Carabinieri di Breno in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere dal Tribunale di Brescia. Lo spacciatore era irregolare e già a suo carico aveva diversi precedenti legati allo spaccio di sostanze stupefacenti: cocaina, hashish o marijuana. Solitamente effettuava le consegne a domicilio presso le abitazioni degli acquirenti, per strada ma anche in alcuni locali tra Malegno e Cividate Camuno. E’ emerso che un operaio di Cividate avrebbe acquistato da lui dosi di cocaina per 10 anni per un totale di circa 140mila euro. Le indagini avviate dai Carabinieri si sono protratte per circa un anno e hanno permesso di ricostruire l’attività di spaccio e identificare buona parte degli acquirenti.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli