Carabinieri deesnzano

Arrestato marocchino dopo essere fuggito all’alt dei Carabinieri

Un marocchino di 25 anni, con altri precedenti penali e clandestino sul territorio nazionale, già sottoposto al divieto di dimora nella provincia di Bergamo, nella serata di sabato 29 aprile è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Treviglio.

I m ilitari dell’Arma, infatti, dopo alcuni chilometri di inseguimento a tutta velocità tra Boltiere e Brembate, sono riusciti ad arrestarlo.  Il 25enne non si era fermato ad un posto di controllo dei Carabinieri, mentre si trovava a bordo di un motociclo intestato ad un’italiana sua conoscente; il motociclo però non poteva circolare in quanto già sottoposto a fermo amministrativo per omessa revisione. A quel punto il giovane è fuggito inseguito dai Carabinieri. Ad un certo punto ha abbandonato la due ruote, e pare si sia rifugiato sul tetto di un’abitazione, ma è stato raggiunto e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Il marocchino è anche risultato sprovvisto di patente di guida.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici