cocaina

Arrestato marocchino con cocaina a Rogno

I carabinieri di Costa Volpino hanno arrestato a Rogno nella giornata di domenica 28 maggio un 25enne marocchino con l’accusa di detenzione e spaccio di cocaina.

Il giovane era stato notato con il fratello a bordo di una Fiat Multipla: i due avevano contattato un tossicodipendente che aveva acquistato da loro cocaina. L’intervento tempestivo dei Carabinieri ha consentito di perquisire quest’ultimo, trovandogli un’altra dose di cocaina, 150 euro e a un mazzo di chiavi. Proprio utilizzando queste chiavi i militari dell’arma sono risaliti ad un appartamento disabitato posto al piano superiore rispetto a quello dei due fratelli e al cui interno sono stati rinvenuti ritagli di cellophane, due bilancini di precisione e 34 dosi da mezzo grammo di cocaina, oltre ad altri 15 grammi della stessa sostanza. Il marocchino portato davanti al GIP di Bergamo si è giustificato dicendo che aveva bisogno di soldi e aveva comprato la droga a Zingonia per rivenderla. Il giudice ha così convalidato l’arresto ma lo ha subito liberato mettendolo ai domiciliari dalla sorella, a Costa Volpino, rinviando il processo a luglio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare