carabinieri caserma darfo

Arrestato egiziano per maltrattamenti in famiglia

A Piancamuno una egiziana di 35 anni è stata picchiata, minacciata e ricattata dal marito, un egiziano di 42 anni: questo martedì 5 novembre per fuggire all’ennesima aggressione, era scappata in strada e aveva chiesto aiuto. Poco dopo erano arrivati i Carabinieri a cui l’egiziana aveva confidato che da almeno 6 anni, da subito dopo il matrimonio, subiva maltrattamenti.

La donna a Piancamuno vive con i suoi tre figli minorenni e il marito che, secondo la denuncia presentata dalla donna, la maltrattava. L’ultimo episodio aveva visto addirittura la fuga della donna per strada dove l’egiziano sotto gli sguardi dei passanti aveva continuato a infierire sulla moglie. Erano stati i Carabinieri a fermare l’uomo e a portare la donna in ospedale con diverse ecchimosi al volto e senza una voluminosa ciocca di capelli sul capo. I militari avevano subito arrestato l’uomo e avevano sentito la versione della donna che aveva riferito di non mai denunciato il marito perché l’uomo era riuscito a farle credere che, se l’avesse fatto, le avrebbero portato via i bambini. Il GIP ha convalidato l’arresto dell’egiziano e ha disposto gli arresti domiciliari a casa di un parente.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli