Cerca
Close this search box.
Armi bracconiere Bovegno

Arrestato bracconiere a Bovegno

Un 43enne è stato arrestato dopo che i carabinieri di Tavernole hanno trovato e sequestrato delle armi clandestine all’interno della sua abitazione.

Tra le altre cose, l’uomo., che di professione è operaio, aveva un fucile ad aria compressa “Flobert” e un altro monocanna a percussione che dovevano servire per il bracconaggio contro gli uccelli piccoli. Le due armi avevano la matricola abrasa e una di queste era anche verniciata di verde per poter mimetizzarsi durante le battute di caccia. Insieme ai due fucili sono state anche trovate 82 cartucce di vario calibro. Per il 43enne è stato convalidato l’arresto ed è stato portato in carcere per detenzione di arma clandestina.

Condividi:

Ultimi Articoli

tram447

A Brescia si decide per il tram

Mentre a Bergamo sono da tempo iniziati i lavori per la realizzazione della seconda linea T2 del tram delle valli ed esattamente quello che collegherà

Annunci “CHI CERCA TROVA CHI CERCA”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23.06.2024   Sul sito del nostro quotidiano online (www.montagneepaesi.com) è pubblicata un’apposita rubrica dedicata gli annunci. E’ possibile inviare il testo dell’annuncio che