carabinieri 2

Arrestato algerino per violenza sulla moglie

 Un 28enne algerino è stato arrestato dai carabinieri di Urgnano: rientrato dal lavoro durante la discussione con la moglie l’ha colpita più volte violentemente, stando alla ricostruzione investigativa.

 

 

Avrebbe colpito la mogli responsabile – a suo dire – di acquisti per la famiglia immotivati ed eccessivi: in un vero e proprio raptus di follia ha iniziato a colpirla violentemente, incurante della presenza della figlia minore, danneggiando anche gli arredi di casa. Allertato il “112” da parte dei vicini di casa, una pattuglia di Carabinieri di Urgnano è intervenuta sul posto. Nel frattempo la donna è stata ricoverata in Ospedale con una prognosi di 10 giorni per contusioni varie. A questo punto, i militari dell’Arma hanno ricostruito l’evento, raccogliendo gli elementi indiziari che hanno poi consentito di arrestare il 28enne. In particolare, sono stati accertati precedenti situazioni di maltrattamento non emerse sino a questo momento. L’uomo, su disposizione del Pm, è stato portato in carcere a Bergamo: nei prossimi giorni verrà celebrata nei suoi confronti la relativa udienza di convalida davanti al GIP del Tribunale di Bergamo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli