CC Darfo rapina.jpg

Arrestato a Darfo B.T. 40enne per rapina

Nella notte del 17 aprile i Carabinieri della Stazione di Darfo Boario Terme hanno arrestato un 40enne del posto, pregiudicato per reati contro il patrimonio, destinatario di un ordine di cattura per una condanna definitiva a due anni di reclusione, da scontare in carcere, emesso dalla Procura della Repubblica di Brescia.

Il reato contestato è quello di rapina; la condanna, dopo l’appello, è divenuta definitiva a febbraio 2019, mentre i fatti dai quali è scaturito il procedimento penale risalgono al 2011. Il pregiudicato, in compagnia di due persone, era entrato in un bar di Darfo Boario Terme e all’interno aveva incontrato un coetaneo del luogo; insieme avevano bevuto qualche birra fino a quando i tre avevano invitato il conoscente ad andare con loro ad acquistare dello stupefacente. Quest’ultimo, con un passato da assuntore di droga, declinava l’invito, riferendo ai tre che aveva intrapreso un percorso di disintossicazione e nel frattempo si avvicinava alla cassa per pagare le consumazioni. I tre notavano che all’interno del portafogli c’era una discreta somma di denaro e, una volta usciti fuori dall’esercizio commerciale, lo aggredivano impossessandosi dei soldi, circa un migliaio di euro. Dopo la richiesta pervenuta al 112 e grazie all’intervento dei Carabinieri di Darfo Boario Terme, erano stati subito individuati e tratti in arresto. Dopo le operazioni di rito l’arrestato è stato portato nel carcere di Brescia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare