Arrestato 60enne per reiterate minacce alla moglie

I Carabinieri di Darfo hanno arrestato un 60enne che aveva violato il divieto di avvicinarsi alla moglie, una 43enne straniera con cui aveva avuto due figli, ora adolescenti.

L’uomo in passato era stato più volte denunciato dalla donna a cui aveva, secondo la donna, reso la vita impossibile con la sua gelosia e con continue minacce e intimidazioni. La donna aveva anche denunciato ai Carabinieri le minacce che l’uomo aveva rivolto a chiunque si avvicinasse a lei, rendendole impossibile condurre una vita indipendente. Ora l’uomo è stato arrestato. La donna aveva chiesto l’intervento dei militari perché era stata nuovamente pedinata dall’ex marito. Intervenuti sul posto i Carabinieri hanno trovato l’uomo fuori da casa della donna mentre armeggiava nel cofano dell’auto, spiegando di essere alle prese con un guasto meccanico, ma questa giustificazione non ha convinto i militari che lo hanno arrestato. Il GIP ha convalidato il provvedimento e per il 60enne oltre al rinnovato divieto di avvicinamento alla moglie è stato imposto anche il divieto di dimora a Darfo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli