carabinieri 2

Arrestato 56enne di Breno per evasione dai domiciliari

I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Breno hanno arrestato per evasione un 56enne pregiudicato, sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare: era uscito da casa per andare al bar, evadendo di fatto dia domiciliari.

Stava scontando una pena definitiva per una rapina consumata nell’ufficio postale di Breno nel gennaio del 2017, quando aveva fatto irruzione con il volto coperto da passamontagna e con in pugno una pistola, poi risultata essere un’arma giocattolo. Grazie alla prontezza dell’impiegata e all’intervento immediato della pattuglia di carabinieri, il rapinatore era stato bloccato prima che riuscisse ad impossessarsi del denaro. I militari, nel corso di un servizio perlustrativo, si sono recati presso la sua abitazione per controllarne la presenza, ma il detenuto era assente. Sono immediatamente scattate le sue ricerche e il pregiudicato è stato rintracciato in un bar vicino alla sua abitazione. Alle contestazioni mosse non ha dato alcuna giustificazione: si è limitato a dire che era uscito per bere un caffè. L’arresto è stato convalidato e il Giudice lo ha condannato a 8 mesi di reclusione.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare