Carabinieri m,arijuana.jpg

Arrestato 21enne coltivatore di marijuana

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bergamo nel tardo pomeriggio di mercoledì 2 ottobre hanno arrestato un 21enne di Nembro per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri avevano notato un anomalo via vai di persone in zona ed hanno quindi messo sotto attenta attività investigativa l’attività del 21enne, fino a quel punto incensurato. Oltre a coltivare nel giardino prospiciente l’abitazione diverse piante di canapa indiana, all’interno si era creato una sorta di laboratorio con serra artigianale: in casa, infatti, si era creato una vera e proprio serra per la coltivazione della cannabis: piante alte quasi due metri, marijuana messa ad essiccare e altra già pronta a essere venduta. Nel corso della perquisizione, estesa a tutte le pertinenze dell’abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto quattro piante di canapa, circa un chilo di marijuana già essiccata e pronta alla vendita riposta in piccoli barattoli di vetro collocati su una credenza della taverna e circa 100 grammi di hashish nascosti in un borsone da calcio. I n camera da letto, infine, sono stati trovati contanti per 1.535 euro, ritenuti provento dell’attività illecita e per questo sequestrati. Al termine della perquisizione il giovane è stato arrestato.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli