Carabinieri posto blocco

Arrestati 3 Sinti per rapina e aggressione

Tre Sinti, di 25, 40 e 45 anni, sono stati arrestati in Fanciacorta dopo che avevano messo a segno un furto di metalli, aggredito due operai ed essersi dati alla fuga durata poche ore, prima d’essere fermati dai Carabinieri a Dello.

Il colpo era stato messo a segno in una ditta di serramenti metallici di Paderno attorno a mezzogiorno con un furgone per trafugare del materiale ferroso: scoperti da due operai della ditta, non sono subito fuggiti ma prima hanno aggredito fisicamente i due dipendenti, dopo che questi avevano chiesto ai tre cosa ci facessero all’interno della ditta e in tutta risposta erano stati aggrediti con calci e pugni. Dopo l’aggressione erano saliti sul furgoncino ed erano fuggiti a tutta velocità con la refurtiva, rischiando anche di investire i due operai, che avevano cercato di bloccare il camioncino piazzando delle barre metalliche davanti al cancello d’ingresso. I due operai hanno riportato fortunatamente solo qualche contusione. Avvertiti, i Carabinieri hanno subito iniziato vaste battute con diverse pattuglie e i tre, tutti pregiudicati e già conosciuti alle Forze dell’ordine, con residenza in Calabria, ma in effetti residenti da tempo stabilmente a Orzinuovi, sono stati individuati e fermati nella zona industriale di Dello e, dopo i controlli, sono stati arrestati.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare