CC ESine droga refurtiva.jpg

Arrestata coppia a Esine con droga e refurtiva in casa

Nel pomeriggio di venerdì  28 settembre i Carabinieri della Stazione di Darfo Boario Terme hanno arrestato in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per furti vari, un 24enne tunisino, regolare sul  erritorio nazionale, e la sua compagna 41enne, italiana, entrambi residenti a Esine.


Il blitz è scattato nella mattinata, quando i Carabinieri, nell’ambito di un servizio antidroga, hanno fatto accesso nell’appartamento della coppia.
I militari hanno dato esecuzione ad una perquisizione delegata dalla Procura della Repubblica di Brescia; nel corso dell’attività di ricerca sono stati sequestrati 30 grammi di cocaina che erano nascosti sotto il cuscino del lettino, dove stava dormendo la figlia dell’arrestata che ha poco meno di tre anni, circa 50 grammi di marijuana, suddivisa in dosi, occultata nei pensili della cucina. All’interno di un paio di calzini dell’uomo, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato circa 1500 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.Non solo droga in casa, poiché sono stati recuperati anche un tablet, una playstation e alcuni capi di vestiario firmati, risultati essere provento di un furto in abitazione consumato a Darfo Boario Terme lo scorso 20 luglio. Al termine delle incombenze di rito, lo straniero è stato portato in carcere di Brescia, mentre la compagna è  agli arresti domiciliari. Gli arresti sono stati convalidati.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare