Carabinieri posto blocco

Armi a Darfo: un arresto

I Carabinieri di Darfo hanno arrestato un italiano di 44 anni, incensurato, residente nella cittadina termale, per il reato di “detenzione illegale di arma clandestina”.

Nel corso di un controllo delle armi è stato trovato in possesso di una pistola lanciarazzi perfettamente funzionante, dotata di tromboncino in metallo di rudimentale fattura, priva di matricola e segni identificativi. E’ stato inoltre deferito per omessa denuncia di armi e omessa custodia di armi in quanto deteneva un fucile da caccia non denunciato, mentre un altro fucile da caccia, regolarmente denunciato, risultava mancante. Nella mattinata di sabato 21 maggio l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto, rinviato il processo ad altra data e disposto la misura dell’obbligo di firma.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di