crescere nel web

Appunti per educare, crescere nel web

L’oratorio San Giovanni Bosco e l’Istituto comprensivo di Clusone, con il sostegno del Comune e del Comitato Genitori della scuola secondaria, organizzano due incontri dedicati al mondo del web, alle opportunità della rete, ma anche alle problematiche connesse al mondo digitale e ai rischi di un uso poco consapevole

 

Gli incontri sono gratuiti e sono indirizzati a un pubblico molto vasto, poiché al giorno d’oggi tutti siamo coinvolti a diversi livelli nel mondo digitale e tutti siamo chiamati a confrontarci con esso. Dai genitori di bambini in età prescolare e scolare, ai genitori di adolescenti (e agli adolescenti stessi!), ad educatori e tutti gli adulti che vogliono riflettere sulla loro presenza nel web e gestirla in modo più sicuro e consapevole.
L’obiettivo è riflettere sul ruolo della rete e dei social nelle esperienze educative contemporanee e dare strumenti utili per muoversi nel mondo di internet, conoscendo i rischi ai quali si può incorrere e l’atteggiamento adeguato che ognuno di noi deve avere per evitarli e gestirli al meglio. Giovedì 30 gennaio l’Oratorio ospita Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, esperto di prevenzione in età evolutiva, Medaglia d’argento al merito in Sanità Pubblica del Ministero della Salute. Ha condotto su Radio 24 il programma “Questa casa non è un albergo” e, dal 2010, cura su “Famiglia Cristiana” la rubrica settimanale “Essere genitori”. È autore di numerosi libri rivolti a genitori, insegnanti, adolescenti e bambini, tra i quali Tutto troppo presto, Girl R-evolution, I papà vengono da Marte, le mamme da Venere e L’età dello tsunami. Partendo dal presupposto che il processo di socializzazione è influenzato sempre di più e sempre più precocemente da esperienze e relazioni “virtuali” vissute in questi nuovi ambienti, Pellai rifletterà sul modo in cui bambini e adolescenti vivono, crescono e si formano e apprendono a relazionarsi.
Giovedì 13 febbraio, l’Istituto Comprensivo di Clusone organizza l’incontro conclusivo del percorso “PretenDiamo legalità”, proposto alle classi quarte e quinte delle scuole primarie di Clusone, Piario, Villa d’Ogna e alle terze della secondaria di Clusone. I ragazzi in classe hanno riflettuto sul tema della legalità, del bullismo e cyberbullismo, della discriminazione, della violenza di genere, della privacy e dei pericoli del web. Seguirà la partecipazione ad un concorso con un elaborato sul valore dell’amicizia. Il 13 febbraio Angelo Lino Murtas, Vice Questore della Polizia di Stato che da tempo svolge attività di sensibilizzazione negli istituti di ogni ordine e grado, porterà la sua esperienza sul mondo della legalità e del web e restituirà alla comunità le conclusioni tratte dagli incontri a scuola.

Giovedì 30 gennaio 2020 – ore 20.45
GLI INCONTRI NELL’ERA DEI SOCIAL
Relatore: ALBERTO PELLAI
Medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, esperto di prevenzione in età evolutiva
Teatro Mons. Tomasini, via XXV Aprile 1, Clusone

Giovedì 13 febbraio 2020 – ore 20.45
PRETENDIAMO LEGALITÀ: CRESCERE IN RETE
Relatore: ANGELO LINO MURTAS
Vice Questore della Polizia di Stato, esperto di bullismo, cyberbullismo, privacy e rischi nel web
Auditorium della scuola primaria, via Roma 9, Clusone

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli