Vigili del fuoco nuova

Appiccano fuoco per gioco al condominio

Un gioco innocente ma pericoloso tra bambini che si sarebbero lanciati dei fiammiferi accesi ad Ardesio nel pomeriggio di mercoledì 6 giugno attorno alle 16.45 ha provocato un rogo in uno stabile che ha reso inagibile la struttura fino a quando non verranno ripristinati gli impianti elettrici e idraulici che sono stati danneggiati.

Il rogo è divampato in un locale adibito a ripostiglio posto al piano terra di una casa con più appartamenti in via Santa Caterina vicino alla chiesa parrocchiale. Dei ragazzini, per gioco avrebbero appiccato le fiamme in questo locale dove erano accatastati mobili, attrezzi e macchinari da lavoro, oltre a biancheria ed effetti personali degli inquilini. Le fiamme hanno trovato facile esca e si sono velocemente sviluppate accompagnate da un denso fumo riducendo in cenere arredi e mobili e attrezzature da lavoro fra cui un compressore e un congelatore. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Clusone che hanno smassato il materiale e bonificato l’ambiente. I Carabinieri di Fiorano al Serio hanno effettuato gli accertamenti; sul posto è giunta precauzionalmente anche un’auto medica e una ambulanza della Croce Blu di Gromo. Nessuno degli inquilini del condominio ha subito danni fisici, salvo lo spavento e il disagio di dover rimanere fuori casa fino a che non verranno ristabilite le condizioni di abitabilità

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare