Polizia omicidio

Antony Aiello condannato a 10 per l’omicidio di Bonilla

Il Gip del tribunale di Brescia ha condannato a 10 anni per omicidio volontario Anthony Aiello, il 23enne che all’alba del 2 aprile di un anno fa uccise il colombiano Yasy Andreas Bonilla di 21 anni.

Il colombiano era stato colpito con una coltellata fuori dalla discoteca Disco Volante di via Salgari a Brescia e cesserà di vivere poco dopo alla Poliambulanza. Oltre alla condanna di Aiello, è stata emessa la sentenza di condanna a 8 anni anche Mina Henin, il 23enne egiziano che secondo la ricostruzione ha passato all’amico il coltello usato per il delitto. Alla lite aveva assistito impotente anche la ragazza di Bonilla: all’origine del fatto sembra ci sian stata una parola di troppo che avrebbe scatenato una lite. Aiello è in carcere dalla sera dell’omicidio.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli