Che tempo farà nelle Valli Bergamasche? Il meteo da lunedì 7 a domenica 13 maggio.


LUNEDI’

Alta pressione rimane sbilanciata sull’Europa centrale, determinando ancora condizioni di moderata instabilità sulla Lombardia. Nubi irregolari al mattino con piogge sparse, al pomeriggio locali e residui rovesci essenzialmente sulle Alpi; altrove in prevalenza asciutto e con graduali spazi soleggiati. Temperature in lieve calo nei massimi, specie ad Ovest.

 

MARTEDI’

pressioni medie e livellate favoriscono una giornata sostanzialmente discreta sulla Lombardia fino al pomeriggio compreso con cieli poco al più parzialmente nuvolosi al mattino. In serata si avvicina un’area di instabilità alle Alpi con formazione di rovesci e temporali in locale estensione anche alle pianure entro la notte. Temperature in aumento, clima diurno gradevole.

 

MERCOLEDI’

Scenario meteorologico che vedrà tempo sostanzialmente stabile sulle pianure, con Sole alternato a qualche annuvolamento. Temporali pomeridiani sulle Alpi, con tendenza ad interessamento delle aree pianeggianti più che altro tra tarda sera e nottata. Clima mite, in linea con le medie del periodo. Temperature diurne sui 23-25°C.

 

GIOVEDI’

La pressione torna gradualmente ad aumentare ma l’area di moderata instabilità presente sul Nord Italia rinnova nella prima parte del giorno ancora molte nubi e qualche piovasco. Nel corso del giorno tendenza ad ampie schiarite salvo ancora qualche possibile rovescio confinato più che altro ai rilievi. Temperature stabili o in lieve rialzo.

 

VENERDI’

la pressione cede rapidamente determinando un peggioramento pomeridiano, con deboli piogge in esaurimento serale con ampie schiarite. Nello specifico su basse pianure occidentali e basse pianure orientali nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata; su pedemontane-alte pianure, Prealpi orientali e Alpi Retiche nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata; su Prealpi occidentali e Orobie nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Schiarisce in serata. Temperature in generale stabili, con estremi di 13°C e punte di 25°C. Venti deboli settentrionali in rotazione ai quadranti nord-orientali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione ai quadranti sud-orientali in quota. Zero termico nell’intorno di 2750 metri.

 

SABATO

la pressione cede rapidamente favorendo l’ingresso di aria più umida responsabile di un peggioramento nella seconda parte del giorno con deboli piogge sparse. Nello specifico su basse pianure occidentali, pedemontane-alte pianure, Prealpi occidentali e Alpi Retiche nubi in progressivo aumento con deboli piogge dal pomeriggio; sulle basse pianure orientali nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata; su Orobie e Prealpi orientali nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Schiarisce in serata. Temperature in generale stabili, con estremi di 13°C e punte di 25°C. Venti molto deboli settentrionali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione a meridionali in quota. Zero termico nell’intorno di 3000 metri.

 

DOMENICA

un’area di bassa pressione abbraccia la Regione determinando una giornata di tempo instabile con deboli piogge un po’ su tutti i settori, in intensificazione serale. Nello specifico su basse pianure occidentali, Orobie, Prealpi orientali e Alpi Retiche cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in intensificazione dalla sera con rovesci anche a carattere temporalesco; sulle basse pianure orientali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge per l’intera giornata; su pedemontane-alte pianure e Prealpi occidentali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in intensificazione pomeridiana con rovesci anche a carattere temporalesco. Temperature minime in calo, con estremi di 13°C; massime in aumento, con punte di 25°C. Venti deboli settentrionali in rotazione a meridionali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione a meridionali in quota. Zero termico nell’intorno di 2950 metri.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *