Nadia Fanchini Bad

Anche Nadia Fanchini con i gigantisti a Ponte di Legno

La Nazionale di sci alpino ha scelto Ponte di Legno per la preparazione alla gara di Coppa del Mondo in programma ad Adelboden in Svizzera il prossimo 12 gennaio; fino a domani,. Domenica 30 gennaio, Luca De Aliprandini, Riccardo Tonetti, Giulio Bosca, Andrea Ballerin, Alex Hofer e Giovanni Borsotti, si allenano sulla pista “Casola nera” ghiacciata a dovere e sorvegliata speciale dai tecnici azzurri e dai battipista del comprensorio. Unica presenza femminile è quella di Nadia Fanchini che ha già St. Anton e Cortina nel mirino.

«È il primo allenamento dopo la pausa natalizia e ho bisogno di fare un po’ di fiato: ma sto bene e le sensazioni sono buone», ha spiegato la sciatrice di Montecampione; «Ci hanno preparato una pista meravigliosa e veloce al punto giusto: allenarsi qui è sempre un piacere». Il team azzurro si è messo al lavoro sotto gli occhi vigili dei tecnici Alessandro Serra, Ruggero Muzzarelli e Devid Salvadori che si sbilancia in vista delle prossime competizioni: «Abbiamo cominciato tra alti e bassi e sicuramente ci aspettiamo qualcosa di più dalle prossime competizioni», ha spiegato l’allenatore «Ad Adelboden, lo scorso anno, avevamo piazzato tre dei nostri nelle prime otto posizioni, compreso il secondo piazzamento di Manfred Moelgg in slalom: sono tre anni che veniamo ad allenarci sulle piste di Ponte di Legno-Tonale e ci hanno sempre portato bene. Speriamo che sia così anche quest’anno. Un ringraziamento speciale va al comprensorio che ci riserva sempre un trattamento speciale».

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli