Anche Brescia nella maxioperazione antidroga

Da questo venerdì 6 marzo all’alba, nelle province di Arezzo, Firenze, Perugia, Vercelli, Brescia e Trento i Carabinieri del Comando provinciale di Arezzo con quelli dei vari reparti territoriali stanno notificando ordinanze di custodia emesse dal giudice delle indagini preliminari nei confronti di 22 persone accusate di traffico in concorso continuato e aggravato di cocaina, hashish e marijuana.

Le indagini, condotte dal febbraio del 2019 dai carabinieri della compagnia aretina con la procura, hanno consentito di ricostruire responsabilità secondo le quali i soggetti, legati a due gruppi criminali di etnia albanese e romena, erano in grado di importare ingenti quantità di sostanze stupefacenti per la successiva vendita alle principali piazze di spaccio aretine e da qui al resto d’Italia. Nel corso dell’attività di indagine, conclusa lo scorso dicembre 2019, dieci persone erano già state arrestate e bloccando un flusso di droga proveniente dalla Spagna. In particolare, sono state trovate sostanze e anche una piantagione di cannabis per produrre marijuana in Spagna.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Muore mentre cerca i funghi

Un uomo di cinquanta anni è morto per un malore nella mattinata di domenica 25 ottobre nei boschi sopra Sedrina, dove stava cercando di funghi

autobus linea

Modifiche di percorso delle linee 3 e 9

Bergamo, 23 ottobre 2020 – ATB comunica che sabato 24 ottobre, in occasione dello svolgimento della partita di calcio “Atalanta-Sampdoria” dalle ore 13:00 alle ore