Alzano: donna litiga e finisce nella loggia Seriola

Momenti di apprensione ieri sera ad Alzano, quando verso le 18:30 una lite familiare ha rischiato di trasformarsi in tragedia. È accaduto nella zona della piazza Caduti di Nassirya, vicino all’omonimo Auditorium, dove una giovane donna romena è caduta nella roggia Seriola. Una negoziante ha dato l’allarme e due ragazzi di origine straniera si sono buttati immediatamente in acqua riuscendo a salvarla.

La giovane stava discutendo animatamente con il fidanzato, attirando lo sguardo dei commercianti.
«Dopo un acceso diverbio, l’uomo ha voltato le spalle e si è allontanato. In una frazione di secondo la compagna si è diretta verso la ringhiera che delimita il passaggio della roggia Seriola, l’ha scavalcata e si è buttata» ha raccontato un’esercente che ha assistito alla scena dalla vetrina del suo negozio.
La donna non è finita subito in acqua ma è rimasta aggrappata ad un tubo che usciva dal passaggio che sovrasta la roggia; la commerciante si è precipitata lì per soccorrerla, ma non aveva le forze per trarla in salvo, così è corsa fino al bar all’angolo della strada cercando aiuto. Nel frattempo la giovane donna romena era caduta in acqua; tempestivo l’intervento dei due giovani che si sono gettati in acqua, sfidando il freddo e la pioggia, riuscendo così a portare in salvo la ragazza.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare