Medici truffa.jpg

Altri 3 Medici indagati per illeciti compensi

C’è un secondo fascicolo di inchiesta su Medici che avrebbero percepito ilelcitamente compensi da ambulatori privatio, essendo dipendenti di strututre publbiche. Dopo quella di Treviglio messa in liuce dalla Guardia di Finanza e resa nota la scorsa settimanam che ha visto coinvolti 5 Medici, ora è stata notificata ka chiusura delle indagini ad altri tre medici.

Si tratta di un cardiologo 58enne di Cazzano Sant’Andrea, in Valgandino, un oculista bresciano di 51 anni, che avrebbe indebitamente percepito 40 mila euro tra il 2013 e il 2016, e uno psichiatra di 34 anni, sempre di Brescia, a cui la procura di Bergamo contesta compensi illeciti per tremila euro nel 2016. Sia il cardiologo che l’oculista, davanti alla Finanza, si sono detti disponibili a restituire le somme percepite, a loro dire, a titolo di indennità.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli