Altra vittima tra i fungaioli: precipita in uno strapiombo una 51enne di Sondrio

Prosegue la “strage” di cercatori di funghi sulle nostre montagna. Il conteggio delle vittime va ulteriormente aggiornato e adesso è salito a 27 persone che hanno perso la vita durante la raccolta. L’ultima della lista è una donna di 51 anni, di Sondrio, morta a Piateda a 1500 metri di quota, al Dosso del Sole. La donna sarebbe scivolata nel bosco, compiendo una rovinosa caduta in uno strapiombo che non le ha lasciato scampo. Il ritrovamento è avvenuto ieri mattina e i tecnici del Soccorso alpino e Soccorso alpino della Guardia di Finanza hanno provveduto a recuperarne il corpo. Sono già 7 i fungaioli defunti nella sola Valtellina.

Nel weekend i vigili del fuoco di Sondrio erano già intervenuti per soccorrere un altro cercatore di miceti disperso nei boschi sopra Colico ma, poco dopo, l’allarme era rientrato da solo quando il figlio era riuscito a mettersi in contatto con il padre, disperso e ferito ma capace di rientrare a casa autonomamente.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici