Alta Val Seriana: malore mentre scia, perde la vita un uomo di 69 anni

Tragedia in alta Val Seriana: un malore si è portato via Giovanni Moreschi, 69 anni anni, originario di Vilminore di Scalve, che abitava a Gorlago. La tragedia si è consumata ieri mattina agli Spiazzi di Gromo dove l’uomo era impegnato in una discesa di allenamento sulla pista Campo scuola: un malore improvviso, ha perso l’equilibrio ed è finito contro le reti di protezione, le ha oltrepassate passandovi sotto e ha concluso la sua rovinosa caduta superando un muretto alto un metro e mezzo. Sul posto sono intervenuti immediatamente due tecnici della squadra Ski della Croce Blu di Gromo in motoslitta; con l’équipe medica dell’elicottero di Sondrio, atterrato sulla pista, hanno effettuato le manovre per la rianimazione, anche con l’impiego del defibrillatore. Purtroppo non c’è stato niente da fare e anche il medico a bordo dell’eliambulanza non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Il sessantanovenne era molto conosciuto sia in Val di Scalve che in Val Cavallina, dove da oltre quarant’anni gestiva un’attività di accessori moda a Gorlago. Lascia la moglie e due figli. Nel pomeriggio di ieri la salma ha fatto rientro a casa a Gorlago dove rimarrà fino a domani alle 13.00, poco prima di partire alla volta di Schilpario, dove alle 15.00 sarà celebrato il funerale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli