Mopntozzo

Alpini al Montozzo

Gli alpini della Vallecamonica questo sabato 30 giugno torneranno al Montozzo per il Raduno lungo il percorso delle trincee dove tra il 1915 e il 1918 si combatté aspramente sul fronte della prima Guerra mondiale. Ci saranno anche i ragazzi delle Scuole ed il Coro Vallecamonica per celebrare, con testi e canti, la memoria di chi ha combattuto ed è caduto per la Patria.

Salire in Montagna e salire sui luoghi storici dove nella grande guerra combatterono gli italiani di ogni regione, ma principalmente gli alpini, per la libertà della Patria: è questo il senso del ritorno al Montozzo che ogni anno si svolge nell’ultimo sabato di giugno, organizzato dalla Sezione ANA di Vallecamonica con i propri gruppi alpini. Sabato 30, dunque, al Montozzo si terrà l’attesa, solenne e intensa cerimonia di ricordo, preghiera e testimonianza. La partenza per chi sale a piedi al Montozzo è fissata dalle 7.00 alle Case di Viso; dopo circa un’ora saliranno i mezzi fuoristrada autorizzati; alle 10.00 l’ammassamento nella zona del Rifugio Bozzi; a seguire il breve récital nelle trincee con i ragazzi delle Scuole ed il Coro Vallecamonica, quindi le cerimonie civili con le allocuzioni e la S. Messa in ricordo dei Caduti. Alle 15.00, nel piccolo cimitero delle Case di Viso, ci sarà la deposizione delle Corona in onore dei Caduti.

 

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare