siccità

Allevatori denunciati per furto d’acqua

Si è conclusa con una segnalazione alla Procura della Repubblica di Brescia la vicenda di due allevatori di Padenghe del Garda.

I due, per abbeverare il bestiame in questo periodo di gran caldo, hanno pensato di usare l’acquedotto comunale a titolo personale. Dopo avere collegato una manichetta ad una colonnina antincendio hanno iniziato a pompare acqua all’interno di una cisterna da mille litri caricata nel cassone del loro furgone. Stavano per ultimare l’operazione quando sono stati sorpresi dai militari della Stazione di Manerba del Garda che li hanno segnalati alla Procura per furto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava