Allerta a Montecampione per le presunte urla di un bambino

Oggi la V Delegazione Bresciana del Soccorso alpino ha effettuato due interventi: il primo a Cislano di Zone, lungo il sentiero delle Piramidi, alle 11:40, per una tedesca di 56 anni che però vive in Norvegia, che è scivolata e ha riportato la sospetta frattura di un polso. Una squadra di tecnici l’ha raggiunta, stabilizzata e portata con ausilio della barella fino in paese, dove attendeva l’ambulanza. Sono intervenuti anche i Vigili del fuoco. Poco dopo, altro allertamento per un intervento a Montecampione: due escursionisti hanno sentito delle grida di aiuto, provenienti da una valle, nei pressi della pista ex Fodestal, a circa 1500 metri di quota; sembrava la voce di un ragazzino che chiedeva aiuto. Allora è partito subito l’elisoccorso di Sondrio di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) decollato da Caiolo (SO) ma il sorvolo ha dato esito negativo. Le squadre del Cnsas, con una decina di tecnici, insieme con i Vigili del fuoco, sono arrivate sul posto risalendo la pista; da qui hanno controllato la valle sottostante e hanno effettuato anche delle calate su alcuni precipizi nei pressi del sentiero, senza però riscontrare nulla. Al momento non risultano comunicazioni di persone scomparse o di mancato rientro e quindi, dopo avere battuto bene i sentieri e la zona da cui si presumeva potessero provenire le grida, in accordo con Areu e i Carabinieri, intorno alle 20:00 si è deciso di concludere l’intervento.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli