Allentate le misure di contenimento in Germania: si rialza il tasso di contagiosità

A seguito dell’allentamento delle misure di contenimento, in Germania il tasso di contagio è risalito a 1, tradotto: ogni persona infetta ne contagia un’altra. Questo secondo i dati diffusi dal Robert Koch Institute. Il tasso di contagio – il cosiddetto Ro – definisce il numero di persone infettate da ogni ammalato di Covid-19. Due settimane fa era sceso fino a 0,7. Con esso si è alzato anche il tasso di mortalità per la malattia, giorno dopo giorno: lunedì 27 aprile ha raggiunto il 3,8%, dato che rimane comunque inferiore rispetto ad alcuni Paesi europei come Francia e Italia.  Nell’ultimo rapporto quotidiano sullo stato della pandemia, in Germania sono stati segnalati 156.000 contagi e 6.000 decessi.

Osservando la curva del contagio, sembrerebbe proprio che l’effetto delle riaperture dei piccoli negozi e delle scuole iniziate lunedì scorso, accompagnate dal bel tempo degli ultimi giorni e il conseguente allentamento della disciplina della popolazione, sia stato quello dell’aumento delle occasioni di contagio. Pressione politica ed economica crescono, il dibattito è acceso. Nuove decisioni in materia potrebbero essere prese il 6 maggio.

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli