Cerca
Close this search box.

Al via la Grande Corsa Bianca tra Valle Camonica e Valtellina

L’appuntamento con la 7ª edizione de La Grande Corsa Bianca è fissato per venerdì 26 e sabato 27 gennaio. La scorsa edizione ha visto al via oltre 170 iscritti.

La Grande Corsa Bianca da 110km e 4.500 metri di dislivello positivo partirà da Canè, località Ponte della Valle, venerdì 26 gennaio alle ore 9.00 e dopo aver percorso buona parte della splendida valle di Canè, si sposterà verso l’altrettanto incantevole Val Grande, sopra Vezza D’Oglio. Da qui i concorrenti si ritroveranno a fare una lunga traversata verso la Valtellina, passando per Trivigno ed il lago del Mortirolo. Si inizierà poi il ritorno verso Vezza D’Oglio dove è prevista la conclusione della gara sabato 27 gennaio alle ore 20.00.

Per  il tracciato corto da 40km e 2.100 metri di dislivello positivo, la partenza è prevista dalla piazza IV Novembre nel comune di Monno, sempre venerdì 26, però alle ore 22.00. Il percorso ricalcherà per buona parte quello della sorella maggiore senza però sconfinare in Valtellina. La chiusura della gara è prevista sempre sabato 27 alle ore 12.00.

I numerosi feed positivi che ancora oggi arrivano al comitato organizzatore, hanno dato l’input per riproporre questa traversata invernale in ambiante alpino in semi-autosufficienza a cavallo tra Valle Camonica e Valtellina. Divenuta da subito evento di culto del panorama trail italiano e praticamente unica nel suo genere nel Bel Paese, La Grande Corsa Bianca anche per la prossima edizione ripropone i due tracciati tanto apprezzati dai partecipanti.

La particolarità di questa “avventura”, è che i concorrenti si troveranno ad attraversare incantevoli vallate, piccoli agglomerati di baite e scorci caratteristici, a volte accompagnati dal solo rumore dei propri passi che affondano nella neve, dalla compagnia dei numerosi animali selvatici che popolano queste zone ed infine alla luce delle pile frontali e niente di più.

Il format, deciso dal Comitato Organizzatore, rimane lo stesso, infatti, entrambe le distanze si potranno correre a piedi, con le fat bike, sugli sci oppure con i cani (categoria musher).

L’iscrizione dovrà avvenire tramite compilazione ed invio del modulo scaricabile dal sito www.lagrandecorsabianca.it, dove si possono trovare anche tutte le foto delle passate edizioni, le classifiche ed info utili quali regolamento, mappa scaricabile in due differenti formati e molto altro.

Condividi:

Ultimi Articoli

Luigi Ravasio. Le regole dell’astrazione

Sarà aperta domenica 21 aprile presso la Galleria dell’Accademia Tadini di Lovere (Bg) la mostra “Luigi Ravasio. Le Regole dell’astrazione”. La mostra nasce dalla donazione