Ospedale civile Brescia nuova

Aggredisce quattro persone in preda alla follia

Attimi di follia quelli intercorsi nel pomeriggio di martedì 26 febbraio verso le 14, a Brescia. Un 42enne ha seminato il panico, aggredendo un’anziana, una donna e ferendo un’agente. 

Tutto è iniziato nell’appartamento di via Divisione Acqui dove il 42enne, conosciuto alle forze dell’ordine ma estraneo ad episodi di questo tipo, risiede e vive. L’uomo ha inizialmente messo a soqquadro il monolocale: il rumore e i vetri infranti hanno allertato i vicini, che a loro volta hanno chiamato le autorità. Nel frattempo, il 42enne, uscito dall’appartamento, si è prima avvicinato a un’anziana 68enne, chiedendole un bacio. Al rifiuto, l’uomo l’ha colpita la signora con un pugno sulla spalla, per poi accanirsi con violenza su una donna e un barista di un locale della zona, intervenuti per aiutare la 68enne. Nello stesso istante un 70enne, che stava assistendo alla scena, ha accusato un malore ed è caduto a terra, riportando una contusione. Nel mentre gli agenti allertati sono giunti sul posto: la Polizia Locale, una pattuglia della Guardia di Finanza e una gazzella dei Carabinieri. Prima che i militari riuscissero ad ammanettarlo l’uomo ha sferrato un pugno al commissario della Locale, che ha riportato una lieve ferita ed è stato medicato in ospedale. Il 42enne si trova ora in Ospedale, dove saranno accertato le cause del folle gesto. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare