«Abbiamo salvato il trasporto pubblico su gomma»

Dalla Regione arrivano 8,5 milioni per il Tpl su gomma, nel solo 2016 sono 28,5 i milioni extra stanziati. A Bergamo i fondi ammontano ad oltre 400mila euro.

“Grazie ad uno stanziamento straordinario di 8,5 milioni di euro, abbiamo salvato il trasporto pubblico su gomma”. Lo ha annunciato l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte, al termine dell’incontro con i rappresentanti delle amministrazioni provinciali, dei sindacati e delle aziende del Tpl.

REGIONE FRONTEGGIA TAGLI FEROCI DEL GOVERNO – “Per far fronte ai tagli feroci del Governo – ha spiegato Sorte – siamo riusciti a trovare questi fondi dalle economia di bilancio del nostro assessorato. Sono soldi che, lo ricordo, vanno ad aggiungersi ai 20 che avevamo già stanziato per lo stesso scopo a inizio anno”.

LA RIPARTITIZIONE – I Fondi saranno così ripartiti: Agenzia di Bergamo: 0,41 milioni di euro; Agenzia di Brescia: 1, 56 milioni di euro; Agenzia di Como, Lecco e Varese: 1,6 milioni di euro; Cremona-Mantova: 0,31 milioni di euro; Lodi-Milano-Monza e Brianza-Pavia: 4,87 milioni di euro; Sondrio: 0,07 milioni di euro.

NEL 2016, 28,5 MILIONI EXTRA – “Nel 2016 – ha concluso Sorte – sono dunque 28,5 i milioni di euro extra reperiti dal bilancio regionale per non lasciare a piedi chi tutti i giorni si sposta usando il servizio pubblico su gomma. Con l’atto odierno aiutiamo con equilibrio i presidenti di tutte le Province, attraverso le Agenzie del Tpl, a svolgere una funzione fondamentale”.

 


Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli