Festa patroni Gandino

A Gandino festa grande per patroni, sacerdoti e benemeriti

La Prima Domenica di Luglio è per Gandino giornata di festa in onore dei Ss.Martiri Patroni: S.Ponziano papa, S.Valentino prete, S.Quirino tribuno e S.Flaviano prefetto. Una festività tradizionale in cui l’intera comunità celebra gli anniversari di ordinazione (episcopale e sacerdotale) di sacerdoti che a Gandino sono nati oppure hanno svolto il proprio ministero.

Domenica 7 luglio sono stati ricordati il ventesimo anniversario di ordinazione episcopale di mons. Luigi Bonazzi (dal 2013 Nunzio Apostolico della Santa Sede in Canada, sarà in paese ad agosto) e ben cinque anniversari di ordinazione sacerdotale: il cinquantesimo di don Ettore Persico (curato a Gandino dal 1972 al 1979 oggi residente alla Fondazione Piccinelli di Scanzorosciate), il quarantacinquesimo di don Emilio Zanoli (prevosto a Gandino dal 1996 al 2010, oggi parroco a Cologno al Serio), il quarantesimo di mons. Davide Pelucchi (curato a Gandino dal 1979 al 1985 ed oggi Vicario Generale della Diocesi), il venticinquesimo di Don Massimo Locatelli (curato a Gandino dal 1994 al 2001) e don Giovanni Mongodi (vicario a Gandino dal 2016). Quest’ultimo ha presieduto la concelebrazione in Basilica accompagnata dalla Corale Luigi Canali e dal Brass Quintet Mousikè. Dopo la messa, don Mongodi e don Locatelli sono stati festeggiati sulla piazza del Municipio, salutati fra gli altri dal vicesindaco Filippo Servalli e da Francesco Ciaco,  maresciallo capo della locale caserma Carabinieri. La Pro Loco, per mano del presidente Lorenzo Aresi, ha assegnato il premio “Gandinese Benemerito”, che ogni anno viene dato a singoli cittadini o gruppi che hanno mostrato impegno per la promozione di Gandino e delle sue peculiarità turistiche e ricreative. Il riconoscimento è andato ad Oliviero Bosatelli, per i meriti sportivi nell’ultratrail (vincitore fra l’altro del Tor des Geants 2016) e in quanto alfiere di prodotti di Mais Spinato in Italia e nel mondo in occasione delle gare. Premio speciale (un ditale d’argento) ad Antonia Zenoni costumista della rievocazione storica In Secula, giunta sabato alla nona edizione. In serata si è tenuto infine il Concerto della Prima di Luglio in piazza Vittorio Veneto, proposto dal Civico Corpo Musicale di Gandino. La formazione diretta da Aleandro Martinelli e presieduta da Andrea Rudelli, ha celebrato quest’anno il 60° di fondazione, proponendo anche un annullo filatelico ed una mostra fotografica.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli