Cerca
Close this search box.
A Fiorano al Serio lo scudetto della matematica: vittoria memorabile per gli allievi dell’Istituto Sant’Angela

A Fiorano al Serio lo scudetto della matematica: vittoria memorabile per gli allievi dell’Istituto Sant’Angela

Una vittoria a dir poco entusiasmante, destinata a rimanere fra i ricordi più belli dopo una finale che gli organizzatori hanno definito “la più bella di sempre”.. Venerdì 5 maggio gli studenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Sant’Angela di Fiorano al Serio, retto dalle Suore Orsoline di Gandino, hanno trionfato a Cervia (Ravenna) nella prestigiosa “Coppa Kangourou”, gara a squadre di matematica. Il team vincitore ha conquistato la vittoria risolvendo l’insidiosissimo “quesito 9” e sorpassando al fotofinish i bolognesi della scuola media di Budrio. La squadra seriana era composta da Giacomo Andreoletti e Claudia Riva della classe prima, Giovanni Bettinaglio e Pietro Pezzoli di seconda, Nicolò Manzati, Isabella Noris e Leonardo Riva di terza.
La Scuola Sant’Angela di Fiorano si è qualificata alle finali nazionali grazie ad una selezione tenutasi nelle scorse settimane a Concesio (Brescia), dove si era piazzata al terzo posto. “È il primo anno che la scuola si qualifica per la finale. – sottolinea la docente Susi Grassi che ha seguito il team anche in riva all’Adriatico –  Dopo la prima giornata erano quinti in classifica (su ben 79 squadre) e nella giornata decisiva hanno vinto superando gli emiliani negli ultimissimi minuti. La gara prevede la partecipazione di squadre di sette ragazzi della scuola secondaria di primo grado, di cui almeno due di prima e non più di tre di terza; i ragazzi devono risolvere quindici quesiti. La nostra squadra ha vinto anche per un’ottima scelta del quesito jolly: hanno scelto un quesito che solo loro sono riusciti a risolvere (il fatidico quesito 9) e questo ha comportato un punteggio più alto, vncendo con soli quattro punti di scarto”.
“La vittoria – aggiunge Grassi con legittimo orgoglio – è il risultato di un grande lavoro che i ragazzi stanno facendo: dopo la qualificazione erano molto motivati e sono stati loro a chiedere di potersi “allenare” insieme”. La Coppa Kangourou ha le sue origini in Australia, dove negli anni ’80 Peter O’Halloran, che sarebbe diventato presidente della World Federation of National Mathematics Competitions, propose un’iniziativa matematica: un questionario con risposte a scelta multipla chiusa, da somministrare a centinaia di studenti, con valutazione automatica delle risposte. L’idea fu importata in Europa da due matematici francesi, André Deledicq e Jean Pierre Boudine all’inizio degli anni ’90. Nel giugno 1994 nove nazioni, Francia, Bielorussia, Ungheria, Olanda, Polonia, Romania, Russia, Italia e Spagna fondarono a Strasburgo l’Associazione senza scopo di lucro “Kangourou senza Frontiere” da cui poi si sviluppò l’edizione italiana. E lo “scudetto” ora arriva a Fiorano al Serio.

Condividi:

Ultimi Articoli

tram447

A Brescia si decide per il tram

Mentre a Bergamo sono da tempo iniziati i lavori per la realizzazione della seconda linea T2 del tram delle valli ed esattamente quello che collegherà

Annunci “CHI CERCA TROVA CHI CERCA”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23.06.2024   Sul sito del nostro quotidiano online (www.montagneepaesi.com) è pubblicata un’apposita rubrica dedicata gli annunci. E’ possibile inviare il testo dell’annuncio che