Cerca
Close this search box.

A Bassano esercitazione finale e consegna dei cappelli ai nuovi alpini

Sarà una settimana di intensa vita alpina quella che animerà Bassano del Grappa e i territori circostanti dal 29 gennaio al 4 febbraio e che avrà il culmine il prossimo 3 febbraio, quando 200 volontari a ferma iniziale riceveranno il cappello alpino sul Ponte degli Alpini di Bassano.

I vari momenti, organizzati di concerto con l’Associazione (l’iniziativa rientra nelle manifestazioni per i 90 anni della Smalp e nel circuito degli eventi di Aspettando l’Adunata di Vicenza), saranno parte di un’originale esperienza addestrativa pianificata dal Centro Addestramento Alpino – Scuola Militare per i giovani allievi, giunti al termine della formazione di base, che entreranno a far parte delle Truppe Alpine.

Gli alpini “invaderanno pacificamente” la Città di Bassano del Grappa, rivitalizzando la storica caserma “Monte Grappa”, riattivata nell’occasione grazie alla collaborazione con la Sezione “Monte Grappa” – Bassano del Grappa, e soprattutto percorrendone vie e luoghi ricchi di storia e di tradizione alpina. Gli allievi della Scuola Militare, giunti al termine dell’iter addestrativo, saranno guidati dai loro superiori e formatori e dagli alpini in congedo alla scoperta dei “Monti Sacri alla Patria”, il Pasubio, l’Ortigara e il Grappa e proprio sul Ponte di Bassano riceveranno il cappello alpino dai “veci” dell’ANA.

Per l’Associazione sarà l’occasione per rimarcare ancora una volta l’identità e lo spirito alpino grazie ad un programma articolato che comprende escursioni, incontri con i giovani del territorio e soprattutto con noi alpini in congedo. È per questo motivo che le Sezioni ANA, in particolare quelle della zona di competenza, saranno presenti e attive durante tutta la settimana in cui si sviluppa il programma, in modo da coinvolgere queste nuove leve, accompagnandole con un abbraccio all’ingresso nella grande famiglia alpina.

PROGRAMMA
della settimana di esercitazione finale immersiva 29 gennaio-4 febbraio 2024

Mercoledì 31 gennaio e giovedì 1° febbraio: sui “Monti Sacri” per le ascensioni di compagnia sul Pasubio e sul Grappa, con inquadramento topografico e storico a cura di appassionati volontari ANA del territorio.
Venerdì 2 febbraio al mattino: incontro dei giovani militari con i coetanei nelle scuole superiori del territorio.
Venerdì 2 febbraio in notturna: Messa di “Veglia d’armi” nella chiesa del monastero “Santa Croce” di Campese, preceduta da un cammino in forma di fiaccolata lungo il fiume Brenta.
Sabato 3 febbraio al mattino: link up tra la Scuola Militare Alpina e gli istituti scolastici superiori del territorio con un incontro-dialogo in teatro che avrà tra i protagonisti l’ANA, la Scuola Militare Alpina e i ragazzi delle scuole superiori del territorio, invitate dall’Assessorato regionale all’Istruzione.
Sabato 3 febbraio al pomeriggio: cerimonia di benedizione e consegna del cappello alpino sul Ponte degli Alpini, dove ad ogni nuovo alpino verrà imposto sul capo il cappello da parte di un “vecio” dell’ANA (per quanto possibile proveniente dalla sezione geografica di appartenenza della giovane recluta). A margine, ad ogni nuovo alpino verrà consegnata la tessera di iscrizione all’ANA.
Domenica 4 febbraio: giornata di libera uscita per i giovani e di immersione nella vita della comunità cittadina. Nell’occasione, alle ore 11:30, è in programma una Messa nella chiesa di San Francesco, aperta ai militari e ai loro familiari; gli allievi degli Istituti turistici del territorio accoglieranno i militari e i loro ospiti accompagnandoli in alcuni percorsi guidati nei luoghi principali di Bassano, trasformando così in attiva e coinvolgente l’ospitalità della “Città degli alpini”.

Condividi:

Ultimi Articoli

Incidente a Costa Volpino, un ferito

NOTIZIA DELL’ULTIMA ORA IN AGGIORNAMENTO Incidente pochi minuti fa, erano circa le 18 a Costa Volpino, in Via Nazionale zona portici. Per cause da verificare

Profumi di Collina

Domenica 26 maggio la Collina del lago sarà teatro della manifestazione «Profumi di Collina – A spasso con Solferino» promossa dalla Pro Loco. La manifestazione