anziana barella bosco.jpg

86enne soccorsa nella sua casa isolata nel bosco

Intervento attorno alle 16.30 di domenica 24 settembre per i vigili del fuoco e gli uomini del Soccorso alpino a Mapello, per soccorrere una donna di 86 anni che abita da sola in una casa in mezzo al bosco, in località Cabergnino.

L’anziana si era sentita male e si è sentita male ed ha chiamato i figli che sono subito andati a prestarle aiuto. Sul posto sono intervenute un’automedica del 118 e un’ambulanza della Croce rossa di Bonate, una squadra dei vigili del fuoco di Dalmine e una di Bergamo con il nucleo Saf (Soccorso speleo-al- pino-fluviale) e il Soccorso alpino. L’abitazione non è raggiungibile dalle auto e dall’ambulanza: l’anziana, che è sempre rimasta cosciente, è stata imbarellata e trasportata in spalla dai pompieri e dal Soccorso alpino lungo il sentiero in mezzo al bosco, a tratti anche sotto la pioggia, con il fondo scivoloso. Le operazioni di recupero sono durate circa un’ora: giunti sul luogo dove era parcheggiata l’ambulanza da terra, la donna è stata presa in cura dai sanitari che le hanno praticato subito le prime cure del caso e quindi l’hanno trasferita all’ospedale di Ponte San Pietro in codice giallo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

In montagna con la testa

Prove di sicurezza e ricerca in favore di chi va in montagna. In Val Salarno, durante il mese di settembre, la V Delegazione Bresciana del