soccorso

84enne trovato senza vita in fondo ad un canalone ad Averara

Un 84enne di Santa Brigida è morto nei boschi di Averara nella mattinata di giovedì 8 dicembre (Foto: archivio M&P).

L’anziano era uscito verso le 9.00 per una passeggiata in zona Ratur di Santa Brigida, di fronte al cimitero di Averara. Non vedendolo arrivare dopo diverse ore, i familiari hanno dato l’allarme e sono andati loro stessi a cercarlo. I parenti hanno così trovato il suo berretto poco sotto il sentiero e hanno quindi cercato nella scarpata sottostante, trovando il corpo intorno alle 12.30 a circa 150 metri a valle del sentiero, in fondo alla scarpata, a una ventina di metri a monte del torrente della Val Mora. Il corpo è stato recuperato dagli uomini del Soccorso alpino e quindi ricomposto al cimitero del paese per essere traslato successivamente nella sua abitazione. Sull’accaduto stanno svolgendo indagini i carabinieri della locale stazione, ma sulle cause e la dinamica pare non vi siano dubbi: dovrebbe trattarsi di una caduta accidentale o di un malore che gli ha fatto perdere l’equilibrio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare