soccorso alpino notte

80enne dispersa nei boschi del Monte Tesio a Gavardo

Senza esito le ricerche della signora di 80 anni, residente in provincia di Verona, che domenica 27 ottobre insieme ad amici e parenti era sul monte Tesio di Gavardo a cercar castagne, in una zona molto conosciuta, anche fuori provincia, per la ricca presenza dei preziosi frutti autunnali. Il gruppo aveva raggiunto il monte risalendo da Via degli Alpini, dove sono state parcheggiate le auto.

La donna e suoi conoscenti in giornata avevano raggiunto i boschi gavardesi, ma nel pomeriggio inoltrato l’anziana è stata persa di vista: gli amici l’hanno cercata a lungo prima di arrendersi, ma quando ormai era quasi buio sono stati allertati i soccorsi. Le ricerche sono proseguite per tutta la notte, purtroppo senza esito. Il campo base è stato allestito nella zona della Casina del Comune e vedono impegnati gli uomini del Soccorso alpino della Va Delegzione bresciana, stazione di Valle Sabbia, la Protezione civile, i Vigili del Fuoco del Sar (Search and Rescue) di Salò e i volontari di Paitone, i Carabinieri della compagnia di Salò e gli agenti della Polizia locale di Gavardo. Le ricerche sono problematiche anche perché in varie zone del monte i telefoni cellulari non hanno campo, ma non si sa se la donna al momento della scomparsa avesse con sé il cellulare. I familiari fanno sapere che l’80enne gode di ottima salute, ed è ancora una buona camminatrice. Ma con il passare delle ore la situazione si fa sempre più complicata. Di fatto ha già passato una notte all’addiaccio, con temperature scese al di sotto dei 10 gradi. L’appello di volontari e forze dell’ordine si estende anche ai cittadini, che potrebbero averla vista.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli