spry peperoncino.jpg

8 ragazzine in ospedale per lo spry al peperoncino

8 ragazzine sono finite in ospedale a Sondrio dopo che qualcuno aveva azionato una bomboletta e spruzzato del peperoncino anti aggressione. E’ accaduto nella mattina di lunedì 11 marzo al Polo di formazione professionale di via Carlo Besta, attorno alle 10.45, durante l’intervallo.

Per motivi ancora da accertare, qualcuno ha scaricato dello spray al peperoncino che ha intossicato alcune ragazze: 8 sono state soccorse dai sanitari del 118. Dalle prime informazioni raccolte, durante l’intervallo sarebbe spuntata tra gli alunni una bomboletta spray al peperoncino che, pare accidentalmente, si sarebbe azionata dopo essere caduta a terra. Il gas urticante è così finito su alcune ragazze che hanno subito accusato dei malori. Otto di loro sono state portate in ospedale per accertamenti: i carabinieri si stanno occupando della vicenda.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare